Italia e nuovi impianti da rinnovabili. Ancora tanta strada da percorrere

L’Italia è purtroppo in ritardo nella realizzazione di nuovi impianti provenienti da fonti rinnovabili: i dati dimostrano che nel 2022 solo 3,4 GW installati per un totale di 206.600 nuovi impianti. L’Italia è dunque lontana dalla media annuale europea per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030.

Nel 2022 sono 7.317 i Comuni che hanno visto la realizzazione di nuovi impianti da fonti rinnovabili (solo +14,4% rispetto al 2021) e 3.535 i Comuni 100% Rinnovabili Elettrici (solo 42 in più rispetto al 2021). Crescono invece molto timidamente i Comuni del solare fotovoltaico (+14,6% rispetto al 2021). Protagonisti in positivo invece i territori di 8 Regioni: Lombardia, Puglia e Sicilia sono quelle con la maggior potenza installata sul territorio tra eolico e fotovoltaico (rispettivamente 420 MW, 338 MW, 321 MW).

C’è quindi ancora tanta strada da percorrere in Italia. Il nostro Paese deve necessariamente stare al apsso con i tempi e spingere verso la transizione energetica verde ed in grado di assicurare un fabbisogno energetico adeguato.

(Fonte: Legambiente)